marath

E' stata una delle grandi novità del 2016 per il mondo delle traversate dei laghi: la Lago d'Orta Marathon Swim che ha rappresentato per l’Italia un evento unico nella splendida cornice del lago d’Orta.

Una nuotata di 27 km lungo le rive del lago d’Orta, percorrendone l’intero giro: faticosa, impegnativa sia fisicamente che psicologicamente ma davvero inimitabile.

Una gara di questo tipo non si era mai disputata prima sul lago d’Orta: nuotare per 27 km è una sfida con sé stessi, sfida che solo dei grandi atleti, con una forte passione per il nuoto e una eccezionale resistenza fisica possono affrontare.

Una nuotata come la Lago d'Orta Marathon Swim richiede un’ottima preparazione atletica, costanza e concentrazione elevatissime.

Le sfide di luglio 2016 (prima edizione), 2017 e 2018 sono state affrontate da atleti singoli e anche da team di 3 nuotatori (indipendentemente dal sesso, dall'età e dalla nazionalità) nella formula a staffetta, dove ciascun nuotatore si è alternato ad ogni ora.

Nel 2018 sono stati 23 i nuotatori Singoli e 9 le Staffette.

Ogni atleta aveva l’obbligo di essere assistito lungo il percorso da un canoista o da un conduttore di imbarcazione.

Questa persona diventa il compagno di viaggio fedele: aiuta a tenere il ritmo, sostiene moralmente, fornisce i ristori di cibo e bevande e consente di seguire il percorso esatto, facendo da raccordo con l’organizzazione.

Quali grandi atleti disputeranno l’edizione 2019? Vi aspettiamo sabato ............. 2019, con la terza edizione.